venerdì 22 ottobre 2010

Minecraft Halloween Update - PCGamer svela alcuni dettagli

L'Halloween Update è alle porte, eppure si sa molto poco di questo mega-aggiornamento. Notch ha inviato una preview alla rivista PC Gamer che si è occupato di recensirlo (articolo molto lungo e ripetitivo).
I dettagli che sono passati non sono molti:
  • Uno dei nuovi mostri sara il "Ghast";
  • Ci sarà una nuova dimensione, accessibile tramite portali, che si chiama Hell (inferno);
  • Ci sono nuovi tipi di blocchi ognuno con nuove funzioni (ma va?!);
  • L'implementazione dei "Biomi" è molto interessante;
Iniziamo dai Ghast. Semplicemente dei mostri fluttuanti che sputano fuoco e risiedono nell'inferno.
L'inferno si raggiunge tramite la creazione di un portale. I portali si creeranno formando una cornice di ossidiana per poi dargli fuoco. Una volta raggiunto l'inferno ci ritroveremo in una landa desolata con un nuovo tipo di mattone che, se incendiato, brucerà per sempre.
Lo so, lo so, vi starete domandando "ma a che serve l'inferno?". L'inferno è una dimensione parallela a quella normale atta a fare lunghi viaggi: se ci si sposta di un cubo nell'inferno e si entra di nuovo in un portale, ci si ritroverà a 16 cubi nella dimensione normale.


Esempio: Sono nel mondo reale, creo un portale per l'inferno, entro nell'inferno, mi muovo di 20 cubi, creo un nuovo portale e ci entro...mi ritroverò nel mondo reale a 320 cubi di distanza dal punto di partenza (ammesso che riesca a sopravvivere ai Ghast).
Passiamo alla parte interessante: I BIOMI! Wikipedia descrive un bioma come:
Un bioma è una estesa porzione di biosfera, individuata ed identificata in base al tipo di vegetazione dominante presente. La vegetazione influenza la presenza degli animali, perché la vita degli animali dipende dalle piante. In un bioma quindi troviamo un insieme di animali e vegetali.
E come avrà interpretato questa cosa Notch? Quasi alla lettera: esisteranno zone deserte, zone nevose, foreste, fiumi, laghi...insomma una grande varietà di Biomi sempre all'interno dello stesso mondo. Comunque vi lascio gli screenshot:
Ghasts e Portali.
Terra dell'inferno che brucia.



Nessun commento:

Posta un commento