lunedì 25 ottobre 2010

Ubuntu 11.04 Natty Narwhal lascia Gnome per Unity

Da poco si è appreso che, Ubuntu 11.04 non passerà a Gnome-Shell.
Le motivazioni sono molto semplici: Gnome-Shell è conflittuale con il branding di Ubuntu. L'idea, quindi, sarebbe quella di riuscire a fare di Unity (desktop environment per netbook), il sostituto di Gnome-Shell. Per fare ciò sono necessarie le opportune modifiche: barra delle applicazioni riposizionabile, menu globale a tendina, miglioramenti estetici...una cosa molto in stile MacOSX insomma...
Ma non soffermiamoci ai problemi di branding e di Ubuntu, esploriamo meglio Gnome 3, dato che su questo blog ancora non se n'è discusso. Questo è l'aspetto del Desktop (screenshot visto milioni di volte):
Avete notato qualcosa di strano? Esatto, manca la barra delle applicazioni. Ma dove sarà mai? ahhh è sotto il menu Attività. Ok adesso passo da Chrome al terminale allora:
Con l'effetto zoom-out, mi si rimpicciolisce il desktop e vengono mostrate tutte le finestre insieme...Vogliamo provare a fare 5 window switch? Qualcuno verrà ricoverato per attacchi epilettici.
A parte questo piccolissimo bug che porta a fare 3 click invece che 1, con tanto di nausea, passiamo a vedere la composizione di shell:
In alto è presente il bottone applicazioni, che mostra tutte le applicazioni installate, separate senza alcun criterio, e tutte in vista:
subito sotto, 6 applicazioni (credo siano quelle aperte o quelle reputate da zeitgeist come più importanti). Poi troviamo le risorse e i dispositivi (l'attuale Risorse). E alla fine, ad occupare più del 50% dello spazio disponibile, gli Elementi Recenti.
Insomma il progetto fa acqua da tutte le parti: effetti nauseabondi, notifiche nella parte bassa dello schermo (che è la parte a cui si presta meno attenzione nel Desktop Environment), nessuno spazio per le applicazioni con cattiva organizzazione delle stesse, le Risorse non ne parliamo. Il sistema di gestione dei desktop multipli fa da sovrano: pensate che è possibile addirittura aggiungere al volo dei desktop virtuali!!!(???)
Chi necessita dei desktop virtuali "aggiungibili al volo" alzi la mano, per piacere.
Se la scelta deve essere tra Gnome-Shell e Unity...beh voto senza dubbio Unity!
Si mostra più accattivante, ha un dock veloce e, perlatro, non lascia le abitudini e terminologie del "vecchio" Gnome 2.x.

1 commento:

Roberto ha detto...

mah! dovè meglio unity? come lo grstisci il menu centrale su unity? aggiungere globalmenu a questa interfaccia non è che sia una grossa novità, se poi volessi cambiare le icone sulla barra, come faccio?
io a entrambi preferisco gnome! ma comunque se devo scegliere megli gnome shell almeno posso decidere qualcosa... per ora

Posta un commento